15 milioni di persone hanno vinto con Change.org

San Francisco/Roma, 24 settembre 2013 – 15 milioni di persone hanno firmato petizioni che si sono trasformate in vittorie su Change.org, la più grande piattaforma per il cambiamento sociale al mondo con oltre 45 milioni di utenti in tutto il mondo, di cui 1.7 milioni in Italia.

Nel dato ‘15milioni’ sono inclusi tutti gli utenti di Change.org che hanno firmato una petizione che ha raggiunto il proprio obiettivo e che è stata dichiarata una vittoria dal promotore della petizione. Le persone che avevano partecipato a più vittorie sul sito sono state contate solo una volta.

Due anni fa, abbiamo assistito alla prima massiccia vittoria su Change.org, quando una baby-sitter part-time di 22 anni ha mobilitato 300.000 persone con la sua petizione per chiedere alla Bank of America di togliere il costo di utilizzo della carta di credito e ha vinto”, afferma Ben Rattray, fondatore e CEO di Change.org. “Oggi, 15 milioni di persone hanno vissuto la stessa esperienza e senso di mobilitazione e impegno sociale.

Prevediamo un futuro dove creare il cambiamento diventi parte della vita quotidiana per milioni di persone, un futuro dove i bambini possano crescere sapendo di avere il potere di creare un impatto reale e che questo sarà a portata di mano - prosegue Rattray - 15milioni di persone coinvolte in vittorie su Change.org rappresenta un ulteriore progresso nella sfida di dare a chiunque, e ovunque si trovi, il potere di cambiare le cose”.

In Italia Change.org esiste dal luglio 2012 e i numeri mostrano come la mobilitazione degli Italiani sulla rete sia una delle più consistenti in Europa - afferma Salvatore Barbera, direttore delle Campagne di Change.org in Italia - Con 1.7 milioni di utenti e 500.000 persone che hanno partecipato attivamente a petizioni che hanno raggiunto il loro obiettivo, Change.org si dimostra essere anche in Italia la più grande piattaforma di attivismo on-line per dare la possibilità a chiunque di cambiare le cose che più gli stanno a cuore”.

Nel corso dell’ultimo anno moltissime petizioni hanno raggiunto il loro obiettivo:

Negli USA:

In Italia:

In Francia:

Nel Regno Unito:

La lista aggiornata delle vittorie ottenute attraverso Change.org può essere consultata qui.

Oltre 500.000 petizioni sono state lanciate l’anno scorso su Change.org e 3milioni di nuovi utenti si mobilitano su Change.org ogni mese. Il sito è disponibile in 20 lingue è ha utenti in tutti i paesi del mondo.